Select your language:



Main cuts

Carne e vino family

beef_wine_2
beef_wine_3
beef_wine_1

La combinazione di carne bovina e vino è da sempre stata un’evidenza. Nonostante questa associazione rimanga un classico amato, i menù di oggi offrono molte altre interessanti possibilità e oggi la carne bovina può essere intesa come un’insalata di carne thailandese, fajitas o le costolette toscane. Per quanto riguarda il vino, negli Stati Uniti sono presenti oggigiorno migliaia di etichette; in nessun altro momento della storia la combinazione di carne e vino è mai stata così emozionante, prelibata e sconfinata. Come si può fare la scelta giusta?

La verità è che non ci sono regole fisse.

Esistono combinazioni di gusti straordinarie ma non sono il risultato prevedibile di principi scientifici. Piuttosto, i grandi abbinamenti scaturiscono dall’istinto, dalla fantasia e da molta divertente sperimentazione. E quando si sente che il matrimonio dei gusti è riuscito, la carne e il vino insieme sono come fuochi d’artificio per il palato. Dal punto di vista del gusto, sono l’equivalente di 1 + 1 = 3.

Quello che è certo è che la carne bovina e il vino condividono più che la sola affinità di sapore. Entrambi hanno a che fare con l’esperienza. Più di altri alimenti e bevande, la carne e il vino sono profondamente radicati da un punto di vista sensuale nel piacere e nella soddisfazione. Questo consente di aggiungere una potente e semplice strategia per aumentare il prezzo di un pasto medio: più carne vendete, più vino venderete. Questa strategia va ad aggiungersi a una semplice e potente sinergia che dà una spinta in più alle due voci più rilevanti del vostro menù. Inoltre, più ne sapete di abbinamenti, meglio è.

Indicate uno o due consigli di vini sul menu, vicino alle portate di carne; considerate una proposta al bicchiere e una a bottiglia.

  • Organizzate delle degustazioni di buone carni e accoppiamenti di vini per i vostri camerieri; più lo staff apprezza un accoppiamento di gusti, più sarà propenso a venderlo.Istruite il personale sull’abitudine di consigliare bicchieri di vino con la carne e fornite loro molte parole descrittive che possano utilizzare per presentare l’accoppiamento: “Abbiamo un Zinfandel davvero succulento e morbido perfetto con questo piatto, al costo di x dollari al bicchiere”.
  • Offrite un assaggio di un vino al bicchier quando portate il piatto di carne in tavola. Degustare il vino con il piatto di carne vale più di mille parole e porterà con probabilità a una vendita.
  • Offrite piccole degustazioni di vino così che i clienti possano assaporare
l’interrelazione tra diversi vini con il loro piatto di carne.
  • Accoppiate due vini diversi con due
diversi tagli di carne bovina e offriteli come piccolo piatto con vini di accompagnamento.
  • Invitate i viticoltori a partecipare a speciali cene enologiche incentrate su vino e piatti di carne.
  • Investite nella formazione aggiuntiva del vostro sommelier affinché sia ben informato, aggiornato e in grado di
formare lo staff per una efficiente accoppiamento di carne e vino.
Carne e vino


Share this page on social networks: