Select your language:



Obiettivi

objectives
objectives2

Utilizzo completo della carcassa: massimizzare i rendimenti ad ogni anello della catena di commercializzazione con la creazione della domanda di esportazione per i prodotti a valore aggiunto e la gamma completa di carni rosse, in particolare di quei prodotti sottoutilizzati nel mercato statunitense.

Supporto commerciale: raccogliere e diffondere informazioni di mercato e facilitare il contatto tra gli esportatori statunitensi e gli acquirenti dei mercati di esportazione.

Formazione dell’acquirente e fedeltà: formare gli acquirenti dei mercati di esportazione sugli attributi delle carni rosse statunitensi e dei relativi prodotti e instaurare un rapporto di fiducia con gli acquirenti di prodotti esportati dagli Stati Uniti.

Presenza sul mercato: aumentare la presenza di carni rosse e prodotti derivati dalle carni rosse statunitensi nei settori alberghiero, della ristorazione e della vendita al dettaglio sui mercati target di esportazione.

Immagine del prodotto: instaurare un’immagine positiva delle carni bovine, suine e ovine statunitensi presso i consumatori dei mercati target di esportazione.

Accesso al mercato: accesso continuo, sicuro e significativo ai nuovi mercati e a quelli già esistenti con l’utilizzo di tutti i mezzi disponibili.

Per raggiungere i propri obiettivi, la USMEF lavora con aziende e consumatori per promuovere l’uso e la conoscenza della carne statunitense all’estero. Inoltre, l’USMEF lavora con i governi e con le relative agenzie per migliorare le relazioni commerciali ed eliminare o ridurre gli ostacoli e le restrizioni sul mercato.

L’USMEF, con sede a Denver in Colorado e attraverso i suoi uffici internazionali a Osaka, Tokyo, Seul, Hong Kong, Shanghai, Singapore, Taipei, Città del Messico, Londra e Mosca, offre il proprio supporto a questi sforzi.

L’USMEF dispone anche di consulenti che forniscono indicazioni, supporto tecnico sul prodotto e servizi di assistenza al commercio nei Caraibi, in Sud America, in Medio Oriente e in altri paesi. Il finanziamento per tutti questi sforzi viene fornito da quote associative e contributi, “checkoff funds” del settore (programmi di raccolta quote) e programmi per lo sviluppo dell’esportazione e del mercato promossi dal governo.


Share this page on social networks: